Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, che campionato farai ? Ad Agrigento la prima risposta. Un cambio per Zeman

Reggina, che campionato farai ? Ad Agrigento la prima risposta. Un cambio per Zeman

Dopo aver vinto il tanto atteso derby con il Messina, la Reggina domani farà visita all’Akragas. Per Zeman una gara non semplice da preparare: c’è infatti un entusiasmo da veicolare nel modo migliore per evitare bruschi risvegli all’ “Esseneto” di Agrigento. ‘Anche contro l’Akragas partiamo sfavoriti’, il pensiero del tecnico boemo è da leggersi proprio in questo senso, ovvero riportare i suoi con i piedi ben saldi al terreno dopo una settimana di sorrisi.

Domani si capirà, in parte, che tipo di campionato attenderà gli amaranto. Dopo il negativo esordio di Fondi serve infatti una prestazione esterna matura e consapevole, per dare continuità all’ottima prova esibita contro il Messina. Cosi da non credere che al Granillo, sei giorni fa, sia andato in scena un ‘caso’ dovuto alla reazione nervosa ed emotiva che il derby dello Stretto allega a sè stesso.

Contro l’Akragas, Zeman pensa di confermare buona parte dell’undici che ha battuto il Messina. Bisogna fare i conti però con la gestione delle energie fisiche, fattore da tenere particolarmente d’occhio soprattutto in avvio di stagione. Gli amaranto infatti mercoledi ospiteranno il Catania, mentre domenica prossima saranno di scena sul campo del Monopoli. Un tour de force da affrontare con intelligenza, impossibile pensare alla stessa formazione schierata per tre volte in una settimana.

Ad Agrigento possibile chance da titolare in mezzo al campo per il danese Knudsen, con Bangu destinato alla panchina. Da capire se Zeman vorrà gestire anche Kosnic e Coralli, non al top della forma, o preferirà non rinunciare a due tasselli importanti.

PROBABILE FORMAZIONE REGGINA (4-3-3): Sala; Cane, Kosnic, Gianola, Possenti: Knudsen, Botta, De Francesco: Oggiano, Coralli, Porcino. All. Zeman