Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, i giocatori: ‘Reggio ci ha chiesto di vincere. Granillo è casa nostra’

Reggina, i giocatori: ‘Reggio ci ha chiesto di vincere. Granillo è casa nostra’

Conferenza stampa ‘di gruppo’ per i giocatori amaranto, al termine della vittoria nel derby con il Messina. In cinque a presentarsi ai microfoni: Oggiano, Kosnic, Botta, Porcino e De Francesco. Autore del 2-0, Oggiano racconta a chi va la dedica per la rete odierna: ‘La città ci aveva chiesto di vincere, siamo felicissimi di avercela fatta. Il rigore? Li tiriamo o io o Coralli, volevo dedicarlo a tutta la città, alla meravigliosa curva e a mio padre che fa il compleanno’.

Kosnic il primo ad andare sotto la curva al triplice fischio: “Sono venuto qua per il progetto e per i tifosi. Queste partite e questa tifoseria ti fanno sentire giocatore, ecco perché non sono andato altrove. L’apporto di questo pubblico é fondamentale per fare grandi cose. Tanti dei loro giocatori dicevano che sarebbero venuti a passeggiare, questa é casa nostra e chi vuole fare risultato qui deve sputare sangue’.

De Francesco tra i migliori in campo, suo lo splendido assist per Porcino in occasione della prima rete: “Mi piace rischiare giocando palla a terra e veloce, cosi come a tutta la squadra . capita di sbagliare, ma andiamo avanti con fiducia Abbiamo lottato su ogni pallone, dopo il vantaggio la partita é stata in discesa’.

‘È stato un segno del destino aver segnato un gol nel Derby con il Messina sotto la curva Sud. Il nuovo ruolo? Mister Zeman me l’aveva anticipato in settimana, il merito è anche della squadra che ha giocato molto bene’, queste le parole di Porcino, autore del gol che ha sbloccato la gara.