Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Zeman: “Non facciamo drammi. E’ stata una settimana particolare”

Reggina, Zeman: “Non facciamo drammi. E’ stata una settimana particolare”

“E’ un risultato pesante. I carichi di lavoro non hanno importanza perchè oltre metà squadra non ha fatto la preparazione con noi. E’ stata una settimana particolare perchè abbiamo avuto tre trasferte in una settimana e credo non avvenga mai nel calcio, così come il doverci confrontare con poche certezze a livello di strutture non ci ha agevolato”.

Karel Zeman commenta così la sconfitta che la Reggina ha subito a Fondi (leggi qui), di cui salva poco: “Abbiamo giocato più da squadra, rispetto ad altre fasi della partita dove ognuno ha fatto un po’ per conto suo. Per venti-venticinque minuti siamo stati una squadra. Ma mi aspettavo molto di più sotto il piano fisico, perchè da Carpentieri che è un ’97 mi aspetto che corra molto di più , così come Cane che ha nella corsa il suo punto di forza. So anche che Coralli e Botta sono in ritardo di condizione”.

“Abbiamo – prosegue Zeman – perso la partita e lo abbiamo fatto meritatamente, ma da qui a fare drammi ne passa.  Adesso inizia un’altra settimana che ci auguriamo possa essere migliore e che ci porti nel migliore dei modi al derby con il Messina. Speriamo di avere meno problemi organizzativi, così come contiamo di recuperare Kosnic in difesa. Il mercato? Il direttore Martino mi riserva sempre sorpresa, ma anche questi che abbiamo so che tra due mesi saranno giocatori diversi”.