Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Zeman: “Coralli e Botta inizialmente andranno gestiti. Gruppo di qualità”

Reggina, Zeman: “Coralli e Botta inizialmente andranno gestiti. Gruppo di qualità”

“Il primo tempo è stato giocato sotto tono. Nel secondo abbiamo fatto buone cose, ma possiamo migliorare tanto. Sarei stato soddisfatto se avessimo giocato tutta la partita come nel secondo. Partita dopo partita mi aspetto di migliorare. Gli avversari hanno iniziato la preparazione ancora dopo di noi ed ancora hanno svolto un lavoro basato sulle brevi distanze. Ci è mancato qualcosa nel tenere le giuste misure tra i reparti. Speriamo anche di non trovare sempre avversari che centrano l’incrocio dei pali da quaranta metri”.
Karel Zeman, ai microfoni di Radio Antenna Febea, torna sulla gara di Pagani che ha visto la Reggina perdere nella prima giornata di Coppa Italia di Lega Pro e aggiunge: “L’ingresso di Bangu ci ha dato qualcosa in più perchè si è vista la differenza tra l’avere un difensore centrale adattato davanti alla difesa (Cucinotti) e un calciatore di ruolo”.
Coralli e Botta sono gli elementi che arrivano a dare esperienza ad un gruppo di giovani, ma senza la condizione migliore: “In questo primo scampolo di stagione il loro utilizzo sarà gestito al massimo. Non è il caso farli giocare novanta minuti sia mercoledì che domenica, ma sono anche professionisti da tanti anni e sanno come vanno le cose. Non è un’iniezione di qualità al nostro organico, perchè a livello qualitativo abbiamo giovani importanti e tra dieci anni gli altri potrebbero essere almeno i nuovi Coralli e Botta”.

Inevitabile volgere uno sguardo alla partita del 4 settembre , esordio casalingo contro il Messina: “Non possiamo pensare al derby, dobbiamo concentrarci su una partita alla volta”.