Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, con gli ultimi colpi il mercato si è chiuso. O quasi…

Reggina, con gli ultimi colpi il mercato si è chiuso. O quasi…

Con la presentazione di Botta, Coralli e Bangu, il mercato in entrata della Reggina può dirsi concluso o quasi. Tre pedine importanti per mister Zeman, in particolare l’esperienza e la qualità di due elementi come Botta e Coralli impreziosiranno il reparto mediano e offensivo amaranto. Il tecnico boemo si ritrova cosi, a pochi giorni dalla prima di campionato, con un organico sensibilmente ritoccato rispetto ai primi giorni di allenamento a Cotronei.

Lavoro supplementare, sia fisico che tecnico-tattico, per gli ultimi arrivati che dovranno presto integrarsi e allinearsi al resto del gruppo. Poco tempo a disposizione, la gara di domani con la Vibonese rappresenta l’ultimo test prima della partenza in campionato, in trasferta sul campo del Fondi. Botta e Coralli, nelle intenzioni di Zeman, dovrebbero guidare centrocampo e attacco nel 4-3-3 che il tecnico amaranto ha in mente di utilizzare.

Completato lo scacchiere, resta da capire se ci sarà spazio per ulteriori movimenti in entrata. Salvo novità legate a cessioni o esigenze particolari, l’organico della Reggina può dirsi definito. Resta ancora una casella da riempire, il d.g. Martino infatti è alla ricerca di un elemento che possa aggiungersi a Porcino sull’out mancino difensivo. Scelta giovane o elemento di esperienza? I dirigenti amaranto non sembrano avere una preferenza assoluta in tal senso, piuttosto preferiscono dirigersi (a prescindere dalla carta d’identità) sull’elemento che può garantire maggiore affidabilità fermo restando che Porcino ha sinora ben figurato nel ruolo di terzino sinistro.