Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina: Bangu c’è, Giandonato quasi. Ora le scelte dolorose e altri arrivi?

Reggina: Bangu c’è, Giandonato quasi. Ora le scelte dolorose e altri arrivi?

Luzayadio Andy Bangu è il nuovo colpo della Reggina.  Diciannove anni il prossimo 10 ottobre, è un centrocampista centrale con una grande vena realizzativa.

45 reti in 122 apparizioni nelle giovanili dellaFiorentina, da cui arriverà in prestito.

Portato in Italia dall’Atalanta diventa oggetto di polemica tra gli orobici e i gigliati quando, ancora militante nei Giovanissimi, Corvino decide di portarlo in Toscana strappandolo ai lombardi dopo averlo notato in un torneo giovanile.

Congolese di Kinshasa,  viene sin da bambino considerato l’erede del cileno Pizarro ricalcandone persino le caratteristiche fisiche.

Poco africano e molto europeo per caratteristiche in campo, è un regista dotato di grande tecnica.

Si giocherà il posto con il centrocampista di esperienza che Martino porterà a Reggio. Per la Gazzetta dello Sport è praticametne fatta con Manuel Giandonato.

Scuola Juventus, classe 1991, 188 cm per 77 kg. E’ reduce da un’esperienza a Lanciano in Serie B dove ha collezionato undici presenze negli utimi sei mesi.

Esperto della categoria, ha fatto tutta la trafila nelle nazionali giovanili, prima di perdersi un po’.

Gli arrivi di Bangu e Giandonato (o comunque di un centrocampista di esperienza) creano affollamento nel settore centrale di centrocampo che prevede già De Francesco, Roselli, Forgione e D’Ambrosio.

giandonato
Manuel Giandonato ai tempi della Juventus

Uno potrebbe essere di troppo e finire in prestito.

Arriverà anche un centravanti che conosce la categoria ed in attacco c’è troppa fila.  Lancia, Oggiano, Tripicchio, Bianchimano, Carpentieri sono sicuri di restare, De Marco, invece, potrebbe finire in prestito in Serie D.

Anche in difesa, tra quelli facenti parte del gruppo, potrebbero uscire due calciatori. Soprattutto se dovesse arrivare un mancino in grado di giocare da centrale che, all’occorrenza, di rimpiazzare Porcino a sinistra.

Va ricordato che, per diversi calciatori, soprattutto tra quelli confermati dalla passata stagione non è stata annunciata la firma del contratto da professionista, come è avvenuto nel caso di Oggiano.