Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Praticò: ‘Nome altro traguardo per i nostri tifosi. Ora la Lega Pro’

Reggina, Praticò: ‘Nome altro traguardo per i nostri tifosi. Ora la Lega Pro’

di Pasquale Romano – Un passo alla (s)volta. La Reggina torna a riappropriarsi del proprio nome, nuovo tassello che segue quello dell’identità e del S.Agata. Il lavoro meticoloso e mai urlato portato avanti dai dirigenti amaranto sta ottenendo risultati concreti. Il presidente Praticò da Firenze, non può che accogliere con soddisfazione l’ultimo obiettivo centrato: ‘Anche questo lo vogliamo dedicare ai tifosi amaranto, quelli che ci sono stati sempre vicini. La questione relativa alla denominazione è stata risolta, adesso guardiamo avanti. Il cammino è sempre irto e difficoltoso, ma abbiamo dei desideri condivisi con la città e i tifosi, e vogliamo realizzarli…’

Sulle maglie d’allenamento nei giorni scorsi aveva già fatto capolino la scritta ‘Reggina’, segno che c’era qualcosa in più di un sano ottimismo: ‘Ma sono le carte federali che pesano e decidono le cose, oggi possiamo dire di esserci messi definitivamente alle spalle la vicenda relativa alla denominazione. Se mi sento solo da oggi presidente della Reggina a tutti gli effetti? A dire il vero –afferma sorridendo ai microfoni di Strill– mi sento come al primo allenamento della scorsa stagione. Onorato e orgoglioso di rappresentare questa società’.

L’ostacolo più duro. Per concludere al meglio un mese denso di accadimenti, c’è da centrare il ripescaggio in Lega Pro. La Reggina vuole riabbracciare il professionismo, in questi giorni si capirà se il sentimento è ricambiato: ‘Questo passo è il più difficile e complicato, purtroppo non dipende solo da noi. Abbiamo fatto il possibile e l’impossibile, adesso vediamo cosa succederà. Qui a Firenze, oggi, abbiamo presentato domanda di ripescaggio in Lega Pro, adesso non ci resta che aspettare e sperare…’