Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Urbs Sportiva Reggina 1914, richiesta ufficialmente presentata, si attende la FIGC

Urbs Sportiva Reggina 1914, richiesta ufficialmente presentata, si attende la FIGC

Il primo passo ufficiale è avvenuto nella giornata di ieri. Missione romana per il presidente della SSD Reggio Calabria Mimmo Praticò ed il figlio dirigente Giuseppe. In concomitanza con la data di scadenza per quello che riguarda le iscrizioni ai campionati professionistici, si è provveduto alla consegna della documentazione contenente la richiesta di cambio di denominazione, deliberata dal CdA qualche settimana addietro. A confermarcelo è lo stesso massimo dirigente amaranto. Urbs Sportiva Reggina 1914 arl, questo è quello che chiede la società di Via Petrara ai vertici della FIGC, quella modifica nella denominazione che tanto continua a far discutere addetti ai lavori e soprattutto i tifosi. Una volontà forte ed una presa di posizione in modo particolare del presidente Praticò che è bene ricordare, all’inizio di questa avventura, aveva formulato richiesta di partecipazione al campionato di serie D con la denominazione AS Reggina 1914, accettata in un primo momento dal Comitato Regionale della Calabria e successivamente bocciata dagli organi federali, per il mantenimento dell’affiliazione ottenuto dalla Reggina Calcio. Ed in attesa di capire successivamente al fallimento quello che ne sarà della vecchia società, la SSD Reggio Calabria ha inteso percorrere una strada alternativa, così come suggerito dall’esperto di diritto sportivo l’avvocato Mattia Grassani, legale anche della società. Adesso non resta che attendere, anche se tutto lascia pensare ad uno sbocco positivo della vicenda. Il presidente, prudente come sempre, non intende sbilanciarsi, preferisce rimanere in fiduciosa e paziente attesa.