Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio – SSD Reggio Calabria, impegno, obiettivi e… silenzio

Calcio – SSD Reggio Calabria, impegno, obiettivi e… silenzio

Si procede a fari spenti. Così ha deciso di portare avanti il proprio percorso la SSD Reggio Calabria. Senza proclami, il più lontano possibile da discussioni e libere interpretazioni, puntando decisa a quelli che sono i primi obiettivi dichiarati da tempo, la nuova denominazione, per la quale si è già proceduto alla richiesta di cambio ed il ripescaggio in Lega Pro. E mentre per quello che riguarda il primo la strada non dovrebbe presentare interruzioni, sul secondo sarà tutto da verificare ed altri a decidere. Di sicuro, come più volte manifestato dai vertici della società amaranto, ci si farà trovare pronti a questa opportunità, in attesa di capire meglio ed in maniera più dettagliata quali saranno i criteri che ne stabiliranno poi la scelta. E ben consapevoli che l’esborso iniziale sarà consistente, al pari, però, dell’importanza che avrebbe un salto di categoria nel professionismo. Giorni di grande fermento e lavoro incessante, perchè insieme a quanto già scritto, c’è da lavorare sulla costruzione della nuova squadra, partendo dalla scelta del tecnico. Tutte le strade portano a Nunzio Zavettieri, anche se sarebbe assurdo pensare che si stia valutando solo questa ipotesi, fermo restando che la decisione sarà fortemente condizionata dalla categoria. Intanto i giorni passano e le scadenze si avvicinano. Gli impegni sono molteplici, comprendono la programmazione societaria, tecnica e strutturale. Sulla disponibilità dell’Oreste Granillo il sindaco Falcomatà ha già dato ampie rassicurazioni, sui campi di allenamento per prima squadra e settore giovanile, ancora tutto da decidere.