Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / SSD Reggio, oggi nome, budget e piano ripescaggio. Poi l’incontro con i curatori

SSD Reggio, oggi nome, budget e piano ripescaggio. Poi l’incontro con i curatori

Ieri l’assemblea informale per pianificare quello che invece verrà formalizzato nella giornata oggi. Diversi gli argomenti sul tavolo della discussione per un incontro tra i soci che andrà a definire tutta una serie di passaggi, fondamentali per la programmazione della nuova stagione. Partendo dalla denominazione, la proposta è stata fatta, discussa, stasera deliberata. Urbs Reggina al momento è in netto vantaggio su tutte le altre possibili messe in elenco, anche se ancora non si escludono sono ulteriori novità. In linea di massima, però, “Urbs Reggina” è la denominazione per la quale l’avvocato Mattia Grassani si batterà, con un percorso che appare spianato in questo senso, anche se nulla può ritenersi già fatto. Budget di spesa, altro punto non meno importante. Nella stagione da poco conclusa, la società ha investito qualcosa come un milione e trecentomila euro circa, cifra notevole soprattutto per quello che poi il campionato ha prodotto in termini di risultati sportivi. L’investimento ipotizzato, per la disputa del prossimo campionato di serie D, dovrebbe aggirarsi più o meno sul milione di euro, un risparmio di trecentomila euro, lo scorso anno rappresentato dal fondo perduto. In questo contesto va inserita l’intera gestione societaria, comprendente anche settore giovanile e stadio. Pronto anche il piano B, quindi ipotesi di spesa per un eventuale ripescaggio e partecipazione in Lega Pro. La disponibilità economica esiste, come la ferma volontà di fare tutto ciò che occorre per rientrare nel professionismo. Il confronto tra i soci andrà anche a stabilire quando ed in che termini dovrà avvenire l’incontro con i curatori fallimentari della Reggina Calcio. Questa volta in veste ufficiale, verranno raccolti dati ed informazioni, per poi farne successivamente valutazioni ed analisi. Non è escluso che a questo confronto possa partecipare anche il legale della SSD Reggio Calabria.