Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Lega Pro o D ? Si cercano soluzioni buone per entrambe per la panchina

Reggina, Lega Pro o D ? Si cercano soluzioni buone per entrambe per la panchina

Ciccio Cozza si sta guardando attorno.   La sua Reggina ha la precedenza ma prima vuole vederci chiaro e capire se davvero il progetto che gli si prospetterà sarà ambizioso come si aspetta.

L’ex capitano amaranto ha avuto incontri con alcuni emissari esteri, tra cui quelli di un paio di società europee e altri di società risiedenti in località più esotiche della Svizzera .

Ripartire da lui sarebbe una soluzione, ma non una certezza.

Presto potrebbe avvenire un incontro tra lui e il ds Martino, i buoni rapporti tra le parti non inficeranno nè in una direzione, nè nell’altra la decisione finale che sarà condivisa.

Anche perchè non è detto che la Reggina lo ritenga davvero l’uomo da cui ripartire per vincere la D o salvarsi in Lega Pro, categorie in cui Cozza avrebbe comunque esperienza.

Ed è su un profilo valido per i due destini che si intende lavorare.   Nevio Orlandi è più di un’idea.  Vive a Reggio da oltre vent’anni e per lo stesso lasso di tempo ha avuto una vita totalmente amaranto: settore giovanile, osservatore, vice, allenatore.

Sa lavorare con i giovani, ha una recente esperienza in Lega Pro dove a Barletta con Martino ha conquistato un salvezza miracolosa subentrando a campionato in corso e nell’ultima stagione di Serie D è arrivato ai play off di Serie D.

In amaranto lo si ricorda anche per una salvezza conquistata in Serie A dopo aver sostituito Renzo Ulivieri.