Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio – Reggio, la città si colora di amaranto per l’evento del 25 giugno

Calcio – Reggio, la città si colora di amaranto per l’evento del 25 giugno

L’evento è ormai alle porte. Quindici giorni esatti al 25 di giugno, giorno in cui lo stadio Oreste Granillo sarà teatro di uno straordinario revival sportivo mai organizzato nella nostra città. A sfidarsi saranno la Reggina 88 e la Reggina 99, due formazioni indimenticabili e che rappresentano il massimo della storia calcistica amaranto. La manifestazione, ideata dalle associazioni culturali “Leggende Amaranto” e “Chisti Simu”, con la collaborazione dell’Associazione Giornalisti sportivi reggini, Radio Touring con Tutti figli di Pianca e il sito on line Reggio nel Pallone, si svilupperà in due giornate: il 24 e 25 giugno prossimi, ad “Ecolandia” per la presentazione ed il giorno dopo allo Stadio Comunale “Oreste Granillo”, per lo svolgimento della gara. In città c’è grande fermento, attesa, voglia tutti di partecipare ed essere presenti, lo dimostra la corposa prevendita con l’obiettivo che rimane quello di tornare a riempire le gradiate dello stadio come “ai tempi belli”.

Torneranno a Reggio coloro i quali hanno scritto le pagine più belle della storia amaranto sicuramente negli ultimi 40 anni: la Reggina allenata da Nevio Scala della quale tutti i tifosi appassionati ne ricordano come fosse una poesia l’undici base: Rosin, Bagnato, Attrice, Armenise, Sasso, Mariotto, Lunerti, Guerra, Catanese, Raggi ed Onorato, già a Reggio un anno fa, che regalò la serie B al termine della stagione 1987/1988 e sfiorò la A in quella 1988/1989, e quella allenata dal duo Gustinetti-Bolchi che la A invece la conquistò il 13 giugno del 1999.
Il coinvolgimento sarà totale, questo è quello che oltre agli organizzatori, chiedono anche gli ultras della Sud. Hanno garantito non solo presenza, ma anche spettacolo, coreografie e costante incitamento. Da ieri sera hanno tappezzato ogni angolo della città con striscioni dedicati, invitando i veri appassionati a colorare di amaranto i balconi delle proprie abitazioni con bandiere, sciarpe, magliette, qualsiasi cosa possa essere legata alla Reggina.
Hanno dato la conferma della propria presenza al “Granillo” la stragrande maggioranza delle Scuole Calcio cittadine così numerose associazioni impegnate nel sociale e nel volontariato che hanno sposato il progetto
Un evento nell’evento: la partita di sabato 25 celebrerà l’addio al calcio giocato di due autentiche icone amaranto: Emanuele Belardi e Bruno Cirillo, protagonisti con la maglia della Reggina negli anni d’oro, ma anche in campo lo scorso anno quando, insieme ai loro compagni, espugnando il Sanfilippo di Messina, regalarono una incredibile salvezza alla squadra.
Come lo scorso anno, sarà l’Hospice “Via delle Stelle” il destinatario del ricavato della partita.