Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, il giorno della verità. Praticò: “Aspettiamo, poi decideremo”

Reggina, il giorno della verità. Praticò: “Aspettiamo, poi decideremo”

Il giorno è arrivato. Si riunisce questo pomeriggio alle ore 15 il Consiglio Federale e da questo verrà fuori in maniera chiara e definitiva il quadro riguardante la questione ripescaggi. Stop alle ipotesi, alle possibili graduatorie, alle tabelle. E’ stato ripetuto più volte dell’interesse diretto della SSD Reggio Calabria, manifestato oggi con la presenza del massimo dirigente Mimmo Praticò a Roma per seguire l’evolversi della riunione. Battute rapide rilasciate al quotidiano Gazzetta del Sud, semplicemente per manifestare l’effettivo interesse, in attesa di capire come ci si dovrà muovere immediatamente dopo: “Vediamo cosa succede in questa riunione e poi faremo le nostre mosse. A noi interessa la questione ripescaggi. Si preannuncia un’estate lunga e speriamo di uscire vincitori. In questo momento non posso dire altro, anzi ho già detto troppo”. Da domani la società muoverà i primi passi verso la programmazione della prossima stagione, mettendo in pratica il pensiero del direttore generale Gabriele Martino il quale qualche giorno addietro ha dichiarato che il lavoro si svilupperà comunque ed a prescindere dalla categoria. Il primo punto da definire riguarderà la questione tecnica. Nessuno in società al momento si è sbilanciato, sarebbe difficile farlo in questo momento di assoluta attesa. Cozza, intanto, nella giornata di ieri è rientrato a Reggio Calabria e aspetta notizie.