Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Praticò: “Il nome Reggina obiettivo primario. Vinciamo questa battaglia”

Praticò: “Il nome Reggina obiettivo primario. Vinciamo questa battaglia”

Sono passate due settimane da quella sconfitta di Cava. Qualche sussulto in fatto di dichiarazioni immediate, qualche comunicato di smentita e nulla più, almeno apparentemente. Perchè la SSD Reggio Calabria in realtà ha continuato a lavorare, riuscendo in quello che invece, all’inizio della propria avventura, per una voglia smisurata di tenere informati i tifosi, non aveva fatto, procedere con grande riservatezza, in attesa di poter rendere ufficiali i primi obiettivi. Di sicuro, aspettando che succeda qualcosa di interessante nel prossimo consiglio federale, programmato per il 7 giugno, come vi avevamo annunciato la settimana scorsa, sono continui i contatti con l’avvocato Grassani. Due i fronti di lavoro, il primo riguarda il cambio di denominazione, il secondo il ripescaggio. E sulla prima vicenda il presidente Praticò parla in maniera chiarissima al collega di Gazzetta del Sud: “Ci stiamo battendo con i nostri legali perchè si torni nuovamente alla nostra vecchia denominazione. Insomma il logo Reggio Calabria deve essere sostituito da quello che ci appartiene come storia centenaria, cioè AS Reggina. Vinciamola questa battaglia che per ora resta obiettivo primario. Sui ripescaggi? I nostri comportamenti saranno conseguenziali a quello che si deciderà il 7 giugno giorno del consiglio federale”.