Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, con la Cavese in palio una stagione. Nessun dubbio per Cozza

Reggina, con la Cavese in palio una stagione. Nessun dubbio per Cozza

 Meglio non avere rimpianti. Non è ancora chiaro se e quanto servirà vincere i play-off di serie D, la decisione (incredibile a dirsi ma triste realtà) arriverà a giochi fatti. La Reggina, dopo aver chiuso la stagione al quarto posto, dovrà fare i conti con la Cavese, formazione che per gran parte della stagione ha lottato per il primo posto. Un avversario ostico ma alle prese con un momento delicato, l’ambiente che si respira a Cava infatti non è dei più sereni.

Serve un blitz in trasferta (in caso di pareggio sarebbe la Cavese a ottenere la qualificazione) l’ostacolo da superare è di quelli complicati ma la squadra vista in campo nelle ultime settimane incoraggia a sperare in un risultato positivo.

Cozza dovrà rinunciare nuovamente a Carrozza, pochi i dubbi di formazione per il tecnico amaranto. Fiducia a De Marco nel tridente completato dagli ‘over’ Tiboni e Oggiano,  capitan Lavrendi in mezzo al campo con Roselli e Forgione. In difesa, davanti a Licastro, la coppia formata da De Bode e Corso con Maesano e Castaldi sugli esterni. E’ una finale quella che domani andrà in scena sul campo della Cavese, la Reggina si gioca una stagione in 90 minuti.

 

Probabile formazione (4-3-3) – Licastro; Maesano, De Bode, Corso, Castaldi; Lavrendi, Roselli, Forgione; Oggiano, Tiboni, De Marco. All. Cozza