Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, c’è da sostituire Carrozza. Contro il Due Torri Cataldi o Cane?

Reggina, c’è da sostituire Carrozza. Contro il Due Torri Cataldi o Cane?

La Reggina va a Piraino con la possibilità di fare la corsa soltanto su stessa.

Non perdendo in casa della formazione di Venuto gli amaranto sarebbero certi di accedere ai play off.

Il traguardo resta duro da raggiungere, perchè quella siciliana è una formazione che, soprattutto tra la mure amiche, subisce pochissimi gol (soltanto otto) e bisognerà mantenere altissima la concentrazione ed evitare disattenzioni in difesa che potrebbero essere letali.

Cozza sembra orientato a confermare in larga parte la formazione che ha disputato le ultime partite.

Davanti alla porta difesa da Licastro (’95 dovrebbero agire Corso e De Bode da centrali con i due under  Maesano (’96) e Cataldi (’98) sugli esterni.

Quest’ultimo agirebbe in luogo dell’infortunato Carrozza, sebbene si tratti di un esterno alto adattato nel ruolo e questo potrebbe essere un rischio.

Non sono comunque da escludere soluzioni alternative che prevedano l’utilizzo di Cane.  L’ex difensore del Messina, giocando, darebbe il via ad una mini rivoluzione: trattandosi di un giocatore over.    Potrebbe ad esempio agire il ’98 Baccillieri al centro della difesa in luogo di Corso.

Nessun dubbio sulla collaudata cerniera di centrocampo composta da Forgione, Lavrendi e Roselli. Anche se l’utilizzo di Cane potrebbe rendere necessario l’impiego di D’Ambrosio (’97) per uno dei tre.

Fatto lo schieramento per i due  over in attacco: Oggiano e Tiboni.

Possibile ballottaggio per l’under offensivo tra De Marco (’96) e Bramucci (’96).

Il fischio d’inizio è previsto per le ore 15.