Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Serie D – Il prossimo sarà un girone I di fuoco. Le neopromosse dall’Eccellenza

Serie D – Il prossimo sarà un girone I di fuoco. Le neopromosse dall’Eccellenza

Sono squadre di un certo rango quelle che dai due giorni di Eccellenza siciliana sono sbarcate in Serie D.
Per forza di cose andranno ad occupare un casella del Girone I, quello che, salvo ribaltoni estivi, vedrà ai nastri di partenze le calabresi e  soprattutto la Reggina.
Dal girone A, infatti, arriva il Gela. Una formazione che ha trascorsi importanti tra i Pro e che ha beneficiato dei gol di Maurizio Nassi. Per l’attaccante di Taormina è stato un ritorno al passato dato che proprio dai siciliani venne prelevato dalla formazione amaranto che lo fece esordire in Serie A. 18 reti per lui. Niente male, a 39 anni.
Dal girone B, invece, l’arriva l’Igea Virtus di Barcellona Pozzo di Gotto, altra formazione cha ha a lungo conosciuto il calcio professionistico e dove si fece valere un calciatore importante come il reggino Fabio Caserta.
Dal girone calabro, invece, è arrivato il Sersale.
E altre squadre calabre o sicule potrebbero arrivare dai play off.
Ma le insidie arrivano dalla Campania che, nel prossimo girone I, potrebbe proporre la Nocerina che ha vinto il girone B, l’A invece è stato dominato dall’Herculaneum.

Il concetto di neopromossa resta relativo dato che anche il Siracusa in questa stagione lo era.

Senza dimenticare la Cavese che ad oggi é fuori dalla lotta per il primato.

La Reggina, dunque, è avvisata.