Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / ‘El Chino’ Recoba si ritira. Reggina, ti ricordi quante beffe? (VIDEO)

‘El Chino’ Recoba si ritira. Reggina, ti ricordi quante beffe? (VIDEO)

Difficile trovare nell’ultimo ventennio calcistico un giocatore che abbia dato un senso cosi preciso alla definizione ‘croce e delizia’. Alvaro Recoba, baciato da un sinistro magico, ha raccolto nel corso della carriera molto meno di quello che il talento gli avrebbe permesso di fare. “Devo a lui almeno 50 dei miei gol” ha detto di lui un bomber come Vieri. Complicato, per la Reggina, trovare un avversario cosi ‘velenoso’, capace di diverse beffe negli ultimi minuti con un Granillo (all’epoca catino ribollente da brividi) gelato dalle reti del Chino.

Nel 99-2000 l’attaccante sudamericano firmò la vittoria sotto la pioggia, realizzando il gol vittoria partendo da una posizione di sospetto fuori gioco.

Nel 2002-2003, poco dopo il pareggio firmato Nakamura, di nuovo Recoba castiga la Reggina siglando il gol dell’1a2 che decide la contesa.

Dopo una lunghissima carriera, conclusasi in patria con la maglia del Nacional, Recoba ha annunciato il ritiro. In Italia, con la maglia dell’Inter, le maggiori soddisfazioni: 1 Coppa Uefa, 2 Supercoppe e Coppe Italia, oltre ai due scudetti assegnati al club nerazzurro dopo la vicenda ‘Calciopoli’ che ha visto coinvolta la Juventus. Poco meno di 200 (198 per la precisione) i gol segnati in carriera, nazionale uruguaiana compresa.