Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Palmese, Carbone: “Con la Reggina si gioca a Palmi. Su Salerno valutiamo”

Palmese, Carbone: “Con la Reggina si gioca a Palmi. Su Salerno valutiamo”

“Si gioca a Palmi. Speriamo al Lo Presti, se così non dovesse essere c’è disponibile il San Giorgio”.  Lo ha detto ai microfoni di Antenna Febea il presidente della Palmese Giuseppe Carbone smentendo la possibilità che la gara tra la sua squadra e la Reggina, prevista tra due settimane, si giochi al Granillo di Reggio Calabria.

“Aspettiamo che tutto venga omologato dai tecnici.  Dovessimo arrivare a disporre del nostro storico impianto sarebbero disponibili 500 spettatori per gli ospiti” ha rivelato Carbone.

E sul momento della squadra: “Sono tornato sui miei passi sull’esonero di Salerno per il volere della piazza e dei calciatori. Avevo preso quella decisione per dare uno scossone all’ambiente, non perchè avessimo dubbi sul valore del nostro allenatore.  Non stanno arrivando comunque  i risultati, ma continuiamo a sperare in una salvezza.  La società sta mantenendo gli impegni con i calciatori che entro la  gara contro la Reggina riceveranno i rimborsi concordati. Valuteremo se prendere dei provvedimenti, anche se questi dovessero riguardare nuovamente  il tecnico”.

“Questa per noi – prosegue – è stato un anno disgraziato.  Ho avuto i miei problemi personali e, nonostante questo, mi sono preso l’onere di portare avanti questa stagione da solo.  L’anno sarà portato a termine e non mi va di continuare a prendermi critiche che mi competono, in una situazione dove nessuno mi ha dato una mano.. Resterò al timone probabilmente anche la prossima stagione”.