Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio – Reggina, guai a sottovalutare lo Scordia. Torna Bramucci

Calcio – Reggina, guai a sottovalutare lo Scordia. Torna Bramucci

Reggina presente al quadrangolare di Bianco, manifestazione organizzata nell’ambito delle giornate dedicate alla festa della donna, con madrina Angela Battaglia, la ragazza accoltellata nel dicembre del 2015. Insieme a momenti di forte commozione, le gare tra le quattro squadre partecipanti. Gli amaranto hanno esordito con il Cosenza di mister Roselli pareggiando per 1-1 e dopo battuto la compagine locale del Bianco per 2-0. Test di metà settimana che hanno dato la possibilità di riprendere il ritmo partita, dopo la settimana di sosta imposta dal calendario.Licastro e soci ripartiranno domenica pomeriggio al Granillo contro gli ultimi della classe dello Scordia. Turno apparentemente semplice, di fatto un match che va preparato con la massima attenzione, soprattutto perchè più volte nell’arco di questa stagione son venuti fuori risultati sorprendenti, uniti alle necessità di classifica dei siciliani, oggi fanalino di coda, ma ancora speranzosi di poter quantomeno agganciare la zona play out. La Reggina viene da un periodo positivo in fatto di risultati e organizzazione di gioco. E’ cresciuta molto la squadra di Cozza, son cresciute le prestazioni dei singoli ed oggi il gruppo appare molto più consapevole della propria forza. Si è confrontata alla pari con Siracusa e Frattese, ha dominato sul campo del Gragnano, vuole difendere a denti stretti la quarta posizione e sa di poterlo fare solo proseguendo la striscia di risultati positivi, in modo particolare da adesso e per i prossimi tre confronti, assolutamente decisivi per definire la griglia play off. Cozza può contare sulla totale disponibilità del suo gruppo, torna a disposizione dopo un lungo infortunio Bramucci, sarà assente il solo Cucinotti per squalifica.