Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio – La Reggina è finalmente una società. Martino e Polimeno ancora soci
Fortunato Martino, dirigente della nuova Reggina

Calcio – La Reggina è finalmente una società. Martino e Polimeno ancora soci

E’ nata la nuova Reggina. La notizia non è sorprendente, la costituzione della Srl rappresenta un passaggio che si racconta ormai da diversi mesi e che ha trovato la sua concretizzazione nella serata di ieri. Altrettanto scontata la suddivisione delle quote con il presidente Mimmo Praticò che, insieme al figlio Giuseppe, acquisisce il 51% quindi la maggioranza, il resto frammentato tra gli altri soci. Tra i quali, Nato Martino e Pietro Polimeno, fuori per scelta dal consiglio di amministrazione, ma rappresentati da tre consiglieri e comunque ancora azionisti. La SSD Reggio Calabria Srl si forma e da questo momento sarà possibile programmare in maniera più serena ed organizzata il futuro. Molto probabile che a breve si comincino a distribuire incarichi e deleghe, evitando sovrapposizioni di ruoli e confusione. “Con il coinvolgimento di tutti i soci, perchè la costituzione della nuova società e del nuovo consiglio di amministrazione, non esclude nessuno dal progetto. Non esistono fazioni, la distribuzione delle quote è stata condivisa” ci dice Nato Martino raggiunto telefonicamente. La ricerca di volti nuovi disposti ad investire è continua, il pressing su alcuni imprenditori prosegue e molto probabilmente qualche novità la si potrà avere prima della conclusione di questa stagione. Campionato che ha ancora qualcosa da raccontare in fatto di obiettivi, a prescindere da quelle che saranno le decisioni che si andranno a prendere sulla riformulazione dei gironi di Lega Pro. La Reggina cerca una posizione di prestigio, definitivamente fuori dal podio, punta a confermare la quarta posizione, ben consapevole di una concorrenza agguerrita, ma anche di una evidente crescita generale palesata in occasione degli ultimi confronti.