Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, per Foti giornata importante. Grande disponibilità di diverse scuole calcio

Reggina, per Foti giornata importante. Grande disponibilità di diverse scuole calcio

Giorni frenetici in casa Reggina Calcio. Il sequestro del centro sportivo S. Agata ha scosso la società del presidente Lillo Foti e per il momento sospeso quella che è l’attività del suo settore giovanile. Che, comunque, in questo fine settimana, dovrebbe scendere in campo e rispettare gli impegni nei vari campionati. Attraverso una lettera pubblicata sul profilo facebook, la scuola calcio Bernardino Cordova ha dato disponibilità della propria struttura, compatibilmente con gli impegni e gli orari di allenamento dei suoi atleti, un gesto particolarmente apprezzato dai dirigenti di via delle Industrie. In forma privata, stessa disponibilità fornita dalla scuola calcio Ciccio Cozza, presso la struttura di Croce Valanidi, la Pellarese, Maestrelli, Mirabella ed il centro sportivo Desa. Insieme a quelli che possono essere rapporti personali, l’obiettivo primario è la tutela dei quasi 300 ragazzi che fino a due giorni addietro affollavano il centro sportivo e che oggi sono impegnati nella dispuuta dei vari campionati regionali. Sul fronte societario, lo stesso presidente Foti ci ha confermato il rinvio, riguardo la decisione del Tribunale sul concordato al prossimo 25 maggio, mentre nella mattinata di oggi, dovrebbe incontrare il sindaco Giuseppe Falcomatà e quindi rintracciare presso gli uffici preposti, quel documento che attesti l’effettiva realizzazione dei lavori sul torrente S. Agata, quindi consegnarla all’Autorità di Bacino Regionale che dovrebbe successivamente decidere sulla declassificazione. La riformulazione della documentazione comporterebbe tempi decisamente più lunghi.