Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Elezioni Fifa: Infantino ce la fa, è il nuovo presidente

Elezioni Fifa: Infantino ce la fa, è il nuovo presidente

AggiornamentoGianni Infantino è il nuovo presidente della Fifa. Il numero uno del calcio mondiale arriva è l’avvocato svizzero di origini calabresi. L’ormai ex segretario generale della Uefa, svizzero di origini reggine si è imposto con 115 voti al secondo scrutinio. Battuto a sorpresa il favorito della vigilia, lo sceicco del Bahrein Salman Al-Khalifa.

Infantino che non ha mai rinunciato alla doppia residenza ed ha dichiarato di voler tornare a Reggio con la carica di presidente in tasca ha anche ottenuto il Sangiorgino donato dal Comune di Reggio Calabria.

Ore 16.17 – Prima votazione senza esito. Non è stata raggiunta la maggioranza e dunque è fumata nera. Nessuno dei quattro candidati, secondo quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport, (Tokyo Sexwale si è ritirato poco prima del voto) ha raggiunto la maggioranza richiesta di 148 preferenze. Il consenso maggiore al primo turno, comunque, è stato per Infantino, con 88 voti. Subito dopo lo sceicco Salman Bin Ibrahim al Khalifa con 85.

Ore 13.03 – Non c’è un vincitore sicuro. Alle 14.30 si apriranno le ostilità, ma a duellare per la poltrona di numero uno del calcio mondiale sono in due: lo svizzero “reggino” Gianni Infantino  e lo sceicco Salman Al Khalifa.

Il secondo è favorito, ma molto potrebbe cambiare a stretto giro di posta nelle logiche di votazione da parte delle varie votazioni.

Infantino, non ha mai nascosto l’orgoglio per le sue origini reggine, al punto da tornare spesso sullo Stretto in una casa di proprietà  e l’attenzione per la squadra della sua città.

A “scortarlo” in quella che è un’impresa difficile c’è anche il presidente dell’Asd Reggio Calabria (per molti semplicemente la nuova Reggina) Mimmo Praticò. Lo riferisce la Gazzetta del Sud.