Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina Calcio, annullate la penalizzazione di 8 punti e l’inibizione di Foti

Reggina Calcio, annullate la penalizzazione di 8 punti e l’inibizione di Foti

La Corte Federale d’Appello restituisce otto punti di penalizzazione alla Reggina Calcio e cancella l’inibizione di 9 mesi e 15 giorni inflitta Lillo Foti. Sul banco l’oramai celeberrima questione relativa agli incentivi all’esodo, materia abbondantemente trattata nella passata stagione con diversi ‘botta e risposta’ tra il TFN e la Corte Federale d’Appello.

Di seguito il comunicato emesso sul sito della Figc.

“Si dà atto che la Corte Federale d’Appello, nella riunione tenutasi in Roma il 7 gennaio 2016, ha adottato le seguenti decisioni in merito a:
1 Ricorso Reggina Calcio s.p.a. avverso le sanzioni: – penalizzazione di punti 8 in classifica da scontarsi nel caso di iscrizione ad un campionato F.I.G.C.; – ammenda di € 500,00 a titolo di recidiva, inflitte alla società reclamante a titolo di responsabilità diretta, ex art. 4 comma 1 c.g.s., seguito deferimento del procuratore federale.

2 Ricorso sig. Foti Pasquale avverso la sanzione dell’inibizione per mesi 9 e giorni 15 inflitta al reclamante, presidente del cda e legale rappresentante pro-tempore della società Reggina Calcio spa, seguito deferimento del procuratore federale. La CFA, riuniti preliminarmente i ricorsi come sopra proposti dalla Reggina Calcio S.p.A. di
Reggio Calabria e dal signor Foti Pasquale li accoglie e, per l’effetto, annulla le sanzioni inflitte. Dispone restituirsi le tasse reclamo”.