Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Messina-Reggina, un anno fa il selfie di Ciciretti che fece storia. Al contrario.

Messina-Reggina, un anno fa il selfie di Ciciretti che fece storia. Al contrario.

Quattro gol pesantissimi. Un poker che, il 26 gennaio 2015, sembrava mettere la parola fine alla stagione di una Reggina, allenata da Alberti, ormai destinata alla retrocessione in Serie D.

Gli amaranto si presentarono al San Filippo con una squadra imbottita di giovanissimi e rafforzata dagli innesti di genanio: Belardi, Aronica e Cirillo.

Nessuno di loro era ancora in condizione e il Messina ebbe vita facile  Sembrava finita, ma l’epilogo del 30 maggio è storia con gli amaranto che si salvano clamorosamente ai play out.

Furono naturalmente oggetto di sfottò le immagini di esultanza del sodalizio peloritano: da Orlando che alza il tabellone con il punteggio al selfie di Ciciretti sotto la curva biancoscudata.

“Ride bene chi ride ultimo” disse il popolo amaranto. E risero loro, soprattutto con i vari fotomontaggi che spopolarono sui social network.

ciciretti_Selfie2

 

ciciretti_selfie

orlando_corona_tabellone

pullman_reggina