Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina – Quell’inattesa frenata al Granillo…

Reggina – Quell’inattesa frenata al Granillo…

E’ quasi una sensazione di coperta corta, forse di più.  A lungo la Reggina aveva costruito il suo bottino in classifica tra le mura amiche, a fronte di un rendimento esterno disastroso.

Cinque vittorie, un pareggio ed una sconfitta nelle prime sette gare giocate al Granillo. Un fortino espugunato dalla sola Leonfortese (più i demeriti amaranto che i meriti avversari) e da cui era uscito indenne il Marsala.

Erano caduti tutti gli altri.

Sembrava che bastasse trovare continuità fuori casa per essere all’altezza delle prime.  E, complice il calendario favorevole, la squadra di Cozza ha invertito il trend anche lontano dallo Stretto: sette punti in tre partite e potevano essere nove. Scordia, Agropoli e Vallo della Lucania.

In mezzo l’inattesa frenata casalinga: solo pari con Noto e Due Torri. Due squadre toste ma che andavano battute se si voleva legittimare le proprie ambizioni.

Ma è stata una prova di maturità fallita.