Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, il Due Torri ultimo ostacolo del 2015. Rebus formazione per Cozza

Reggina, il Due Torri ultimo ostacolo del 2015. Rebus formazione per Cozza

di Pasquale Romano –

Anche Arena complica il piano rimonta della Reggina. L’aria della Sicilia ha immediatamente ringalluzzito l’ex amaranto, subito a segno nel 2-0 rifilato dal Siracusa al Rende. In attesa di capire cosa succederà domani nello scontro diretto tra Cavese e Frattese, la Reggina torna a -9 dalla vetta. ‘Obbligo tre punti’, il ritornello non abbandona Cozza nemmeno alla vigilia dell’ultimo appuntamento del 2015. La partenza con il freno a mano tirato non permette vie alternative, anche contro il Due Torri gli amaranto dovranno centrare il bottino pieno, dando continuità al positivo cammino delle ultime settimane.

Il mercato ha modificato sensibilmente l’organico a disposizione di Cozza, ancora incompleto. Durante la sosta i dirigenti amaranto scandaglieranno la lista dei svincolati per ingaggiare i 3-4 calciatori che definiranno la rosa, prima però la parola passa al campo. Servirà, come di consueto, una calcolatrice al tecnico di Cariati per scegliere l’undici da mettere in campo. Tra defezioni e partenze non ancora rimpiazzate, trovare l’incastro ideale sarà più complicato. Il 4-3-3, la presenza di Ventrella e il reparto di centrocampo rappresentano la base attorno la quale Cozza costruirà l’undici titolare.

Capitan Lavrendi vicino alla seconda esclusione per scelta tecnica, in mezzo al campo probabile la conferma del trio composto da Roselli, Forgione e il giovane D’Ambrosio. In attacco sicuri di una maglia Zampaglione (Tiboni out per infortunio) e Foderaro, da capire se Cozza vorrà lanciare dal 1′ l’ultimo arrivato Oggiano. Bramucci sembra in leggero vantaggio per completare il tridente, con Cucinotti che cosi avrebbe la possibilità di affiancare De Bode in difesa. In caso contrario, Oggiano in campo subito in luogo di Bramucci ed esordio anche per il giovane Baccilieri, difensore classe’ 98.

PROBABILE FORMAZIONE REGGINA (4-3-3) – Ventrella; Maesano, De Bode, Cucinotti (Baccilieri), Cane; D’Ambrosio, Forgione, Roselli; Bramucci (Oggiano), Zampaglione, Foderaro. All. Cozza