Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Martino: “Fedi una possibilità, non l’unica”. Riva vuole rimanere

Reggina, Martino: “Fedi una possibilità, non l’unica”. Riva vuole rimanere

Raggiungerà la squadra direttamente a Vallo della Lucania. Una lunga ed intensa settimana per il Direttore Generale dell’Asd Reggio Calabria Gabriele Martino, caratterizzata da incontri, accordi e qualche rinvio. Gran parte del lavoro è stato fatto, il resto si concluderà nei primi giorni della prossima settimana, ricordando che il 17 dicembre, alle ore 19, si chiuderà la seconda parte di calciomercato. In tanti sono andati via, altri lo faranno a breve, qualcuno come Riva vorrebbe rimanere a dispetto di quelle che ormai sono scelte fatte dalla parte tecnica della società. Il centrocampista, che lo scorso anno ha vinto il campionato di serie D con la maglia del Siena, dopo un avvio di stagione assai deludente, complice pure una non buona condizione atletica, è cresciuto parecchio nelle ultime settimane, ma questo potrebbe non bastare a convincere chi ha già deciso per il suo trasferimento. In quella zona di campo, c’è la necessità di inserire maggiore dinamicità e qualche elemento capace di trovare gli inserimenti giusti anche per riuscire a far gol. Per questo motivo senza esitazioni si è puntato dritto verso Forgione, quest’anno in forza al Marsala e l’anno precedente autore di nove gol con la maglia dell’Hinterreggio. Nel pomeriggio di ieri ha effettuato il suo primo allenamento e non vi sono dubbi che dei nuovi, sarà quello che andremo a vedere in campo dalla prossima gara. Gli ultimi tasselli mancanti di una squadra che sembra decisa a cambiare aspetto, dovrebbero riguardare l’acquisizione di un difensore centrale e di un attaccante. De Bode rappresenta la certezza, Mautone l’elemento in bilico e destinato alla partenza nel caso in cui si riuscisse a trovare il profilo cercato. Cane ha mostrato subito le sue qualità. Fedi? Lo abbiamo chiesto al direttore Martino: “Rappresenta una delle possibilità, ma non l’unica”.

arenaIn attacco, settore dove la Reggina evidenzia difficoltà notevoli, detto che Tiboni e Zampaglione proseguiranno l’avventura con la maglia amaranto, ha salutato anzitempo Arena. Al giocatore è stato comunicato, subito dopo la gara con il Noto, l’intenzione a non voler andare avanti. Su di lui la società aveva investito molto in termini economici e di fiducia. Risposte immediate si sono avute con Aversa e Sarnese, poi il nulla, un nulla che ancora oggi non trova risposte. Gallon verrebbe di corsa, ma sulla lista di Martino c’è anche altro.