Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, i nuovi Forgione e Cane: “Daremo tutto per la maglia, tifosi fondamentali”

Reggina, i nuovi Forgione e Cane: “Daremo tutto per la maglia, tifosi fondamentali”

Primi giorni in amaranto per Marco Cane e Cosimo Forgione, volti nuovi di una Reggina che in sede di mercato sta modificando sensibilmente l’organico. Ospiti di radio Touring, Cane e Forgione hanno spaziato a 360 gradi tra passato, presente e futuro.

Esterno destro classe ’92, Cane arriva in riva allo Stretto dopo aver rescisso il contratto che lo legava alla Lupa Roma: “Mi sono allenato bene sino a qualche giorno fa, poi mi sono goduto la nascita della mia primogenita. Il primo giorno alla Reggina è stato emozionante, il timore iniziale è svanito ho appena conosciuto il mister e i compagni. Mia posizione ideale? Esterno di difesa o in un centrocampo a 4 e a 5”. Cane in questa prima parte di stagione è stato compagno, con la maglia della Lupa Roma, di una vecchia conoscenza della Reggina, David Di Michele: “Mi ha assicurato che è una maglia che dà grandi soddisfazioni, dicendomi che a prescindere dalla categoria la piazza ti fa sentire un vero calciatore. Ho scattato e gli ho inviato la foto che lo vede ritratto in una gigantografia all’esterno del Granillo”. Nella passata stagione Cane ha vestito la maglia del Messina, era quindi tra i protagonisti nei 4 derby dello Stretto, spareggio play-out compreso: “Volevamo riscattare una stagione negativa, la Reggina invece ci ha battuto in entrambe le gare, forse non avevamo la giusta tensione. I festeggiamenti di Ciciretti dopo il derby vinto 4-1? Si è fatto prendere dall’entusiasmo ed ha esagerato”.

Cosimo Forgione conosce bene la piazza di Reggio Calabria. Ex Hinterreggio, la mezz’ala classe ’92 ha vestito la maglia della Reggina nelle giovanili: “Ho fatto dai Giovanissimi alla Primavera, questa maglia l’ho già vestita con orgoglio e adesso voglio sudarla il doppio del dovuto. Sono da sempre tifoso della Reggina, è un’emozione speciale per me essere qui, dopo una trattativa breve e intensa”. Da ex Hinterreggio, Forgione ha giocato con diversi compagni ritrovati in maglia amaranto: “Nella passata stagione abbiamo disputato un grande campionato, mi fa piacere rivederli alla Reggina. Mie condizioni fisiche? Sto bene e sono a disposizione di Cozza, ho appena scontato un turno di squalifica”. Obiettivi importanti da raggiungere con umiltà, e il sostegno del pubblico questo il pensiero di Forgione: “Vedo la Reggina tra le favorite del campionato assieme a Cavese e Siracusa. Se daremo tutto, con la giusta determinazione, potremo far sognare i tifosi amaranto, il loro aiuto è fondamentale”.