Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Fortunato Martino: “Società solida. Se va male saremo più forti per l’anno prossimo”
Fortunato Martino, dirigente della nuova Reggina

Reggina, Fortunato Martino: “Società solida. Se va male saremo più forti per l’anno prossimo”

La vetta dista nove punti. La Reggina, attraverso tutte le sue componenti societarie, ha fatto capire che, comunque vada, rafforzerà la squadra  per provare ad andare a caccia delle prime (leggi qui).

“Non era il nostro obiettivo. Siamo partiti in ritardo, ma non lasceremo nulla al caso per provare a farlo.  Abbiamo buttato trecentocinquantamila euro dalla finestra per poterci iscrivere in Serie D, se aggiungessimo quella cifra al nostro budget per allestire l’organico il prossimo anno, unitamente al partire nei tempi e con l’esperienza giusta, sapremmo di avere le risorse per allestire una squadra che punterebbe dritta al primo posto nella prossima stagione.  Comunque vada questa società l’anno prossimo ci sarà, perchè il nostro impegno non era vincolato alla sola vittoria di questo torneo.  Mimmo Praticò parla di Serie B in cinque anni non a caso”.

La Figc ha annunciato un blocco dei ripescaggi, ma non sono da escludere vuoti di organico nella prossima Lega Pro che, attraverso un esborso di quattrocentomila euro, potrebbero portare a una promozione a tavolino ne professionisti

“Ogni cosa va valutata. L’anno scorso il Taranto ha ritenuto opportuno non pagare quella cifra e riaffrontare il campionato di Serie D.  Noi eventualmente valuteremo i costi e le opportunità, anche perchè allestire una squadra che vinca una squadra di Serie D comporta sacrifici importanti”.

Vedi anche:

Martino: “Pronti per il mercato, crediamo alla rimonta. Foti? Basta…”