Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Grassani: “Mai avuto dubbi su vittoria a Rende. Io in D solo per Reggio Calabria.”

Reggina, Grassani: “Mai avuto dubbi su vittoria a Rende. Io in D solo per Reggio Calabria.”

I tre punti ottenuti a tavolino a Rende sono della Reggina e nessuno può più metterli in discussione. Il ricorso fatto dalla società biancorossa  ha avuto esito negativo (leggi qui) e il sodalizio amaranto ha voluto ringraziare l’operato dell’avvocato bolognese Mattia Grassani (leggi qui)

Il legale, ospite della trasmissione Febea Talk Sport in onda su Radio Antenna Febea, ha spiegato come Feraco avrebbe dovuto scontare ancora due giornate di squalifica dallo scorso campionato juniores.

Cambiando casacca, dall’Acri al Rende, la squalifica veniva spostata al livello di prima squadra per una norma precisa istituita dal legislatore sportivo per evitare fraintendimenti.

“Feraco – rivela il legale – prima della partita contro la Reggina non aveva mai saltato una partita del campionato 2015-2016. Guarda caso, dopo la sollevazione del caso da parte nostra, non è stato impiegato per due partite.  Il giudice sportivo e la Corte d’Appello non hanno avuto dubbi nel far valere un principio che non ammetteva dubbi e su cui abbiamo fatto leva”.

“Le partite – prosegue Grassani – vanno vinte sul campo, ma è vero che se qualcuno impiega un giocatore in maniera irregolare ho tutto il diritto di avere la vittoria a tavolino”.

Parla quasi da tifoso l’avvocato Grassani, forse il più importante tra i legali sportivi italiani. Ci si chiede cosa lo abbia spinto ad accettare l’assistenza ad una squadra di Serie D e lui è molto chiaro: “Questa  non è la mia categoria di competenza, perchè non è una dimensione professionistica che si affida a studi specializzati.  Io, però, conosco da lungo tempo il direttore generale Gabriele Martino e il presidente Mimmo Praticò.  Da quest’estate abbiamo iniziato a collaborare, da quando si è messa in piedi una struttura che potesse dare continuità a calcistica a una città importante come Reggio Calabria. Ci sono progetti importanti e ambizioni di raggiungere categorie superiori. Forza Reggina!”.