Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina – Mancano e servono punti lontano dal Granillo, a partire da Agropoli

Reggina – Mancano e servono punti lontano dal Granillo, a partire da Agropoli

L’impennata di rendimento delle ultime settimane, a fronte di un disastroso avvio generale (quattro sconfitte nelle prime cinque partite) ha addolcito la pillola del campionato di Serie D, totalmente fallimentare fino a poche settimane addietro.

Sono venti i punti conquistati dalla formazione amaranto, non tantissimi per le aspettative della piazza, ma abbastanza per coltivare ancora qualche ambizione di posizioni di avanguardia nonostante la squadra abbia necessità di elevare i contenuti delle proprie prestazioni.

Soprattutto lontano dal Granillo.

Sullo Stretto sono arrivati sedici punti su 21 disponibili: frutto di cinque vittorie,un pareggio ed una sconfitta, evitabilissima contro una Leonfortese tutt’altro che irresistibile. Tre punti che andavano conquistati e che oggi pesano, almeno quanto il rendimento esterno.

Solo Cavese, Vibonese, Frattese e Sarnese hanno fatto meglio. Di poco.

Dalle gare in trasferta arriva il misero bottino di quattro punti: tre conquistati a tavolino contro il Rende (la gara era stata mestamente persa nonostante i biancorossi schierasserio metà juniores) e uno a Scordia, là dove ci si aspettava il salto di qualità ed invece è arrivata l’ennesima prestazione incolore.

Ad Agropoli, inutile cercare giri parole, serve una vittoria, perché dopo ci sarà da osservare il turno di riposo.

Ripetere prestazioni come quelle di Scordia significherebbe probabilmente andare incontro ad una sconfitta, la squadra non deve ricascarci.