Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Zampaglione, il castiga Palmese: “Mi hanno ringraziato da Gioia T.”. E quel coro che fa male…

Zampaglione, il castiga Palmese: “Mi hanno ringraziato da Gioia T.”. E quel coro che fa male…

Il calcio è strano, perchè a volte i risultati sul campo vengono sovvertiti da quanto avviene in ambiti della politica, dell’economia e della giustizia calcistica.

Lo spettacolo di Reggina-Palmese, con quasi mille sonostenitori verdi al neroverde, è stata una piacevole differenziazione rispetto al poco pubblico che gravita attorno a tutto il movimento della Serie D.

Questo sarebbe potuto essere anche l’anno di Palmese-Gioiese, nel caso in cui entrambe le squadre si fossero iscritte.  Il derby della piana, assieme a Locri-Siderno il più importante della provincia reggina, molto più sentito di quello di ieri dove la differenza di blasone e bacino d’utenza non può configurare una vera rivalità, per altro cancellata da anni in cui la maglia amaranto accomuanava tutti i seicentomila reggini della provincia.

E’ stata decisa al 94′ Reggina-Palmese.  Singolare che lo abbia fatto un ragazzo di Saline Joniche, ancor più che lo abbia fatto un ex gioiese.

30 presenze e 13 reti per lui in viola e più di una chiamata arrivata ieri: “Mi hanno ringraziato per aver fatto gol” ha rivelato ai microfoni di Radio Touring”.

Unica nota stonata il coro partito dal settore ospiti: “Falliti! Falliti”, arrivato dopo il terzo gol amaranto.

“Non lo avevo sentito dal campo  – rivela Zampaglione – e mi dispiace perchè non è una tifoseria contraria alla nostra. Forse l’andamento della partita li ha portati a rosicare un po'”.

Il coro, ad onor di cronaca, è partito da uno sparuto gruppo di tifosi ed è stato davvero breve, segno che non tutti hanno condiviso la scelta di un gruppo di sostenitori neroverdi.

Vedi anche:

Zampaglione, il castiga Palmese: “Mi hanno ringraziato da Gioia Tauro”.  E quel coro che fa male…ù