Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / “In viaggio a Scordia”: presentazione del prossimo avversario della Reggina

“In viaggio a Scordia”: presentazione del prossimo avversario della Reggina

di Domenico Durante

A pochi giorni di distanza, la Reggina torna a far visita al Città di Scordia. Stavolta non si tratta di Coppa Italia (turno superato dai siciliani ai calci di rigore dopo novanta minuti a reti inviolate) ma del tredicesimo turno di campionato.

LA CITTA’

Scordía (Scurdía in siciliano) è un comune di 17.205 abitanti della città metropolitana di Catania in Sicilia.

Il suo nome, di origine greco-bizantina, richiama la mitica colonia lentinese di Skordion, che significa “aglio”, forse ad indicare un terreno adatto alla sua coltivazione. Sebbene sia la più accreditata, tuttavia, tale tesi non è mai stata confermata

Scordia si trova a circa 150 metri di altitudine sul livello del mare (111 all’altezza della stazione ferroviaria, come attestato da una lapide lì affissa). Nei dintorni del paese vi sono tracce d’insediamenti umani preistorici, che risalgono all’età dei Siculi (VI e V secolo a.C.). Successivamente Scordia conobbe le civiltà greco-romana e bizantina; in possesso feudale alla Sede Apostolica, passò poi alle nobili famiglie di Virgilio Scordia, di Russo Rosso ed infine divenne principato dei Branciforti di Militello, che la governarono sino al 1812, anno in cui, abolito il feudalesimo, ottenne l’autonomia comunale.

Oggi Scordia è uno dei principali centri agrumicoli della Sicilia, sia per la qualità del prodotto, sia per la sua commercializzazione. Oltre trenta aziende, nella stagione invernale, sono impegnate nella lavorazione delle arance. L’economia è inoltre sostanziata da attività di artigianato di vario tipo, comprese industrie manifatturiere che occupano diverse centinaia di lavoratori

La si raggiunge in treno da Catania in 30 minuti ed i auto, tenendo come riferimento la Messina Catania

LA SQUADRA

Nella scorsa stagione si classifica alle spalle del Siracusa, nell’Eccellenza siciliana ed è promosso in D

Attualmente si trova al posto 17 della classifica del girone I, 10 punti, con 2 vittorie, 4 pareggi e 5 sconfitte.

Da rilevare che fa meglio fuori casa 8 punti, 2v,2p e 2 sconfitte che in casa dove no ha mai vinto ed ha raccolto solo 2 punti (0,2,3)

Ha già osservato il turno di riposo.

Colori sociali filo catanesi, rosso ed azzurro, gioca al Aldo Binanti, Struttura di recente fabbricazione a ridosso del centro abitato, precisamente in C.da Fico Str. Prov. 29.

Nelle ultime 5 partite 3 pareggi e 2 sconfitte, è allenata da Natale Serafino