Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / La Provincia di Reggio a Foti: “80mila euro entro il 31 gennaio o addio Sant’Agata”

La Provincia di Reggio a Foti: “80mila euro entro il 31 gennaio o addio Sant’Agata”

Potrebbe essere una scuola calcio come tante altre che si occupa di calcio a livello giovanile, ma ciò che resta della Reggina Calcio è un dato che continua a suscitare interesse, soprattutto a fronte del diritto di usufruire del terreno dove sorge il Centro Sportivo S.Agata, di proprietà della Provincia.

La società di Lillo Foti è morosa e l’ente ha già messo i paletti relativamente ai pagamenti da effettuare.

Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport la Provincia avrebbe avvertito Foti sulle scadenze improrogabili: necessità di adesione al piano di rientro entro il 20 novembre e ottenimento di ottantamila euro entro il 31 gennaio.

La cifra comprenderebbe sia gli arretrati che il canone annuale.

Lo scorso 25 agosto (leggi qui) il presidente della Provincia Raffa informava che la concessione risulta scaduta dallo scorso 21 dicembre e, pagando le somme pattuite, la Reggina Calcio avrebbe una proroga di sei anni sull’accordo di concessione.

Entro il 31 gennaio la situazione sarà necessariamente più chiara.

Il club di Via  delle Industrie avrebbe tutte l’interesse a saldare tenuto conto che è stato da poco annunciato un accordo con la Juventus relativamente al centro e si sta lavorando per farne un centro federale.