Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Cozza: “Errori troppo gravi. Esame di coscienza per tutti, me compreso”

Reggina, Cozza: “Errori troppo gravi. Esame di coscienza per tutti, me compreso”

Il tecnico amaranto, al termine dell’ennesima sconfitta, sottolinea gli errori che hanno portato al ko di Rende: “Subito gol in occasione del primo affondo del Rende. Ci dobbiamo fare tutti un esame di coscienza, io per primo. Se non si è concentrati per tutto l’arco della gara è giusto venire puniti. L’atteggiamento è stato positivo ma danneggiato da errori imperdonabili. Abbiamo collezionato 13-14 angoli senza riuscire a renderci pericolosi, fa capire che non avevamo la giusta cattiveria. In allenamento proviamo certe situazioni ma nelle partite non riusciamo a replicarle. Dobbiamo lavorare per migliorare, solo cosi possiamo venirne fuori. Non possiamo regalare gol come fatto oggi, anche gli episodi non ci hanno aiutato ma non voglio aggrapparmi a questo. Condizione fisica? Non è più un alibi, oramai sono tutti in buone condizioni. Il problema è mentale, non riusciamo evidentemente a mettere la gamba quando serve, dovrebbero avere tutti la cattiveria agonistica di Roselli. Lo spirito giusto è quello messo oggi in campo dal Rende, pur soffrendo ha saputo essere cattivo su ogni palla e sfruttare le poche occasioni costruite. Se il nostro capocannoniere è Maesano è evidente che abbiamo problemi in zona gol, peccato perchè riusciamo a creare occasioni senza concretizzare. Cinque sconfitte in sette partite sono tante e pesanti, significa che le abbiamo meritate. Le mie squadra solitamente riescono a segnare da calcio piazzato, purtroppo invece non riusciamo a sbloccarci. Mie responsabilità? Rifarei tutto ”.