Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina-Provincia, scontro sul S.Agata: “Nessuna proroga sugli arretrati”. L’Asd aspetta

Reggina-Provincia, scontro sul S.Agata: “Nessuna proroga sugli arretrati”. L’Asd aspetta

Il nodo legato al S.Agata continua a tenere banco. La Reggina Calcio, attraverso il nuovo progetto legato alla scuola calcio, continua a lavorare al centro sportivo. L’Asd Reggio Calabria non ha mai nascosto di voler trovare l’intesa per poter effettuare gli allenamenti presso il S.Agata, sinora Foti però non ha accolto l’invito. La Provincia si trova nel delicato ruolo di ‘mediatrice’: da un lato l’Ente attende dalla Reggina Calcio il pagamento degli arretrati (circa 80 mila euro)  dall’altro prova a trovare una soluzione per la società di Praticò e soci, ancora senza un campo di allenamento.

E’ notizia di oggi, apparsa sulla Gazzetta del Sud, che il presidente Foti ha chiesto alla Provincia una rateizzazione del debito, con una prima rata da pagare entro il 20 ottobre di circa 20 mila euro.  ‘Nessuna proroga, il debito per esigenze di bilancio deve essere saldato entro il 31 dicembre’ la risposta del presidente Raffa. Asd Reggio Calabria spettatrice interessata della vicenda, possibile che nei prossimi giorni il presidente della Provincia convochi sia Foti che Praticò per provare a  risolvere il caso S.Agata.