Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Zampaglione: “Possiamo avere solo un obiettivo. Stiamo crescendo e recupereremo”

Reggina, Zampaglione: “Possiamo avere solo un obiettivo. Stiamo crescendo e recupereremo”

“Avevamo preparato bene la gara. La nostra era stata una buona partita e senza l’episodio del rigore loro non avrebbero segnato. Magari si sarebbero scoperti e noi li avremmo potuti colpire in contropiede”.

Lo ha detto Domenico Zampaglione, attaccante della Reggina  e ospite della trasmissione televisiva di RTV Fuorigioco. a commento della sconfitta che la squadra ha subito a Cava dei Tirreni.

Quella amaranto è una rosa costruita in pochi giorni e ancora non sembra avere   l’amalgama necessario a far bene.

“Le squadre che hanno cambiato poco stanno avendo la meglio in questo periodo. Vibonese e Palmese sono l’esempio che oggi le formazioni che si conoscono di più stanno in alto in classifica. Noi possiamo crescere solo giocando insieme, visto siamo in pochi a conoscerci reciprocamente”.

Tre sconfitte consecutive , ma Zampaglione ha una plausibile chiave di lettura

“A  Roccella non avevamo ancora la condizione fisica.  Eravamo reduci dalla vittoria contro la Sarnese e nella prima mezz’ora avevamo fatto bene, poi siamo mancati a livello atletico. In quella settimana non avevamo ancora la forza per fare tre partite in sette giorni e infatti  abbiamo perso sia al Muscolo che in casa contro la Leonfortese”

Da lui ci si aspettano i gol, ma dopo cinque partite è ancora a secco. Anche per sfortuna.

“Ho preso due traverse e contro la Leonfortese mi hanno annullato un gol regolare.  Non pesa tanto a livello personale, ma credo che questi episodi ci abbiano  tolto 3-4 punti che oggi ci farebbero vedere le cose in maniera diversa. Non meritiamo quella classifica. Sappiamo che siamo la Reggina, non sbandieriamo ai quattro venti la volontà di vincere il campionato, ma solo il nome che abbiamo ci impone di farlo”.

“Il livello della Serie D – aggiunge Zampaglione – si è alzato e  sono lontani i tempi in cui la corazzata vinceva facile il campionato. Abbiamo il tempo per recuperare il terreno che abbiamo perduto”.