Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina – Cozza mischia le carte: provato il 3-5-2 e novità negli uomini

Reggina – Cozza mischia le carte: provato il 3-5-2 e novità negli uomini

Affretta i tempi Ciccio Cozza.  Lo aveva detto che il 4-3-3 non era il suo modulo preferito e appena ci sarebbero state le condizioni sarebbe tornato alla sua idea di calcio basata sulla difesa a tre.

Le sconfitte contro Roccella e Leonfortese hanno indotto il tecnico ad accelerare il processo di cambiamento e nella giornata di oggi, come negli allenamenti precedenti, ha insistito sul nuovo modulo.

3-4-3 che diventa 3-5-2 all’occorrenza e a seconda delle fasi di gioco.  Lo schieramento, così come gli uomini utilizzati inizialmente nella partitella infrasettimanale, permettono di avere più di un’indicazione su quello che potrà essere l’undici da schierare a Cava, contro quella che è probabilmente la formazione più forte del campionato.

Davanti a Ventrella,  la difesa utilizzata prevede l’impiego di De Bode al centro con Mautone a destra e Brunetti a sinistra nelle posizioni di marcatori.

Centrocampo robusto con Corso, Roselli e Lavrendi. Singolare, invcece, l’utilizzo di Arena a destra a centrocampo nel 3-5-2-  L’ex Akragas è un attaccante e nelle fasi di attacco  è stato visto portarsi praticamente sulla linea degli attaccanti dove Cozza ha scelto la fisicità di Tiboni e la freschezza di Bramucci.

A sinistra, invece, confermato il casse 1999 Carrozza, visto all’opera contro la Leonfortese.