Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Cozza: “Arbitri ridicoli, ma non abbiamo scuse. Chi non corre…”

Reggina, Cozza: “Arbitri ridicoli, ma non abbiamo scuse. Chi non corre…”

Francesco Cozza non usa giri di parole. Il tecnico amaranto dopo la sconfitta interna con la Leonfortese (qui il commento) attacca la categoria arbitrale ma non concede alibi ai suoi: “Sinora abbiamo incontrato arbitri ridicoli, non ho paura di dirlo. I direttori di gara vogliono fare i protagonisti con la Reggina. Non ci sono comunque scuse, la squadra nelle ultime due partite ha giocato male. Il modulo? Sto pensando di cambiarlo, sinora abbiamo utilizzato il 4-3-3 perchè era l’unico atteggiamento possibile. Lo spirito è sbagliato, brutta prestazione, non è questa la Reggina che voglio vedere. Oggi abbiamo creato pochissimo, concedendo due occasioni ai nostri avversari, hanno meritato di vincere. Ripeto che tra qualche settimana la squadra inizierà a girare bene, devo capire però su chi posso puntare. Servono scelte mirate, non voglio più fare figuracce come in queste due partite. Adesso i giocatori devono dimostrare chi è con me, chi lo farà mangerà l’erba in campo, se no mangeranno quella dietro la porta. Dalla prossima partita passeremo alla difesa a 3, vedremo se sceglierò il 3-4-1-2 o 3-4-3”.