Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Roccella, Laaribi:”Io, bimbo con la maglia amaranto di Kallon. Che emozione battere la Reggina!”

Roccella, Laaribi:”Io, bimbo con la maglia amaranto di Kallon. Che emozione battere la Reggina!”

Come la Sarnese, anche il Roccella è andato sotto il settore dei tifosi della Reggina.  Circostanza diversa: i campani avevano perso, gli ionici avevano vinto largamente e con pieno merito.

Stavolta, però, c’è un altro dato:  la formazione di Galati è composta prevalentemente da giocatori che sono nati e cresciuti nella provincia reggina.

Il pubblico di Reggio probabilmente lo sapeva anche e ha tributato loro uno sportivissimo e meritato applauso.

Molti di loro sono poco più che ventenni e la Reggina l’hanno vista da lontano, l’hanno tifata e mai avrebbero pensato di regalarle un dispiacere in una categoria dilettantistica.

E’ il caso di Mohammed Laribi. Un ragazzo che non ha evidentemente piene origini calabresi, ma che in Calabria ci è praticamente da sempre.

E’ uno dei calciatori più promettenti del girone I della Serie D.

E’ stato uno dei migliori in campo e, questa mattina, sul suo profilo Facebook ha pubblicato un post significativo, rievocando le emozioni provate ieri.

E fa effetto l’aneddoto raccontato: quando era bimbo indossava la maglia di Mohammed Kallon della Reggina.

laaribi_fb