Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Campolo: “La maglia amaranto è la mia seconda pelle. Ancora nulla di concreto”

Reggina, Campolo: “La maglia amaranto è la mia seconda pelle. Ancora nulla di concreto”

Il sogno di tornare alla Reggina l’ha coltivato anche da giocatore.  Lui, ragazzo di Reggio, cresciuto a pane e maglia amaranto sarebbe stato il coronamento di una carriera che lo ha visto calcare palcoscenici importanti.

Adesso potrebbe tornare (poco importa che per po’ la squadra si chiamerà Reggio Calabria) in altra veste  e non riesce a trattenere l’emozione: “Ho la Reggina nel cuore da sempre, è la mia seconda pelle e sarebbe bellissimo poter lavorare per la squadra che ho sempre amato”.

Per lui sarebbe pronta la poltrona da responsabile del settore giovanile vista la sua esperienza nel campo: “Ci sarebbe ovviamente la mia disponibilità, ma per adesso non c’è stato nessun contratto concreto”.

Vedi anche:

Reggina – Nel nuovo organigramma anche Campolo e Zito