Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina – Tempo di attesa…

Reggina – Tempo di attesa…

di Domenico Durante – Per il calcio a Reggio e’ tempo di attesa.
Intanto attesa del 4 agosto quando si conoscerà la sorte della nuova squadra,cioè la partecipazione o meno al campionato di Lnd.
Ma non ci dovrebbero essere problemi,Mimmo Pratico’ ha svolto un lavoro encomiabile per raggiungere  la serie D.
Poi ci sarà L attesa del ds,del tecnico e dei componenti la squadra.
Qui i nuovi patron devono essere ancora più bravi.
A quel punto, infatti, portata la squadra alla partenza dei 100 metri, la devono fare correre.
Qui i problemi sono tanti.
Primo: ci sono le risorse economiche per fare bene? Fare bene vuol dire iniziare un programma triennale,che riporti la città di Reggio ad un livello degno della storia del calcio amaranto.
Per fare questo, quindi, le risorse devono essere maggiori di  quelle necessarie per un modesto campionato di D.
Devono essere risorse capaci di essere spalmate in un triennio, in un crescendo di investimenti.
Il programma deve essere capace di attrarre nuovi capitali,questa condizione si può avverare solo se il progetto non è all ‘insegna del tirare a campare.
In questa fase non bisogna ripetere gli errori del recente passato, vissuto all insegna della poca trasparenza.
Secondo la scelta del ds e del tecnico.
Uomini esperti e preparati, senza vincoli con il passato della Reggina, gente che possa operare in autonomia e professionalità, senza essere raggiungibile dal sibilo di recenti sirene timoniere.
Gente che abbia vissuto bene il mercato e la panchina di una squadra che deve riemergere e ricostruire, cioè ne’  pensionabili, ne’ rampanti a tutti i costi, ne’ timorosi di imprese difficili ma tantomeno gente che pensi di avere alle spalle un passato  amaranto che gli abbia attribuito crediti.
Giornalisti e tifosi amaranto vogliono  tornare a commentare e vedere calcio a Reggio.