Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / AS Reggina, il toto-allenatore: scende Cozza, sale Ferraro. Spunta una sorpresa?

AS Reggina, il toto-allenatore: scende Cozza, sale Ferraro. Spunta una sorpresa?

di Pasquale Romano – Un passo alla volta. Comprensibile la cautela utilizzata quest’oggi da Mimmo Praticò in conferenza stampa: ‘Chi sarà l’allenatore? Ci penseremo dopo il 4 agosto, dobbiamo aspettare l’ufficialità dell’ammissione al prossimo campionato di serie D’. Si aspetterà la decisione della Federazione, vero, soltanto però per mettere nero su bianco con quello che sarà il tecnico amaranto. Ragionamenti, ipotesi, contatti, sono già partiti da alcuni giorni. Rispetto alla situazione esistente la scorsa settimana, sono in calo le quotazioni di Francesco Cozza. La stima per le qualità dell’ex fantasista è intatta, le intenzioni però sembrano chiare, ovvero propendere per una scelta ‘di rottura’ rispetto alla Reggina targata Foti, cosa che non sarebbe possibile scegliendo chi ha guidato gli amaranto la scorsa stagione.

Decisamente in rialzo invece le azioni di Francesco Ferraro, anch’esso con un passato in amaranto, ma nelle giovanili. L’ex tecnico dell’Hinterreggio conosce bene la categoria e ha parecchi estimatori nel nuovo gruppo societario. C’è stato un primo approccio, i contatti verranno approfonditi in questi giorni. Spunta anche una terza ipotesi, pista ancora tenuta ‘segreta’ dai diretti interessati. “Prima vogliamo fare, poi dichiarare”, ha assicurato Praticò nella conferenza odierna. Un ex amaranto (ma non Franceschini e Tedesco, salvo sorprese fuori dalla lista dei papabili) potrebbe spuntarla ed essere cosi l’allenatore della neonata AS Reggina. Pochi giorni per la fumata bianca ‘invisibile’, subito dopo l’ufficialità dell’ammissione al prossimo campionato di serie D invece arriverà l’annuncio. Ad oggi, Ferraro è in vantaggio nei confronti di Cozza e ‘mister X’