Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Aggrapparsi alla Lega Pro, ma con garanzie per il futuro e soprattutto chiarezza

Aggrapparsi alla Lega Pro, ma con garanzie per il futuro e soprattutto chiarezza

di Mario Calipari – Una vittoria, quella di Roma, della triade Falcomatà-Foti-Praticò? Sicuramente si. Lodevole l’ennesimo tentativo per ritornare in Lega Pro. Ma sono sufficienti il cuore, la passione, le amicizie, il sacrificio per ottenere il traguardo così agognato? Secondo me è un problema di chiarezza e di garanzie. Non intendo, per non essere equivocato, parlare, al momento, del passato recente ( trattativa con gli Australiani in primis rimasta nel cronico “chiaro-scuro”) ma mi chiedo quale operatore economico andrà ad investire o a contribuire, a fondo perduto, senza garanzie e con una situazione debitoria non ben definita? Come faranno le Istituzioni, eventualmente, a contribuire economicamente in un momento così critico per la città e la provincia? Io ritengo che la situazione debitoria e l’eventuale presenza, anche in minima parte, dell’attuale società rappresentano l’elemento deterrente per trovare le adesioni e i fondi necessari per l’iscrizione alla Lega Pro. Non conoscendo, ma immaginando, le motivazioni della fallita trattativa con gli Australiani, vedo che si ritentano delle strade alternative che rischiano di trovare gli stessi due ostacoli (società e debiti). Mi chiedo se sia sufficiente l’iscrizione alla Lega Pro e se una minima programmazione rientri nell’aspettative di coloro che, con abnegazione, stanno cercando di evitare il fallimento! E’ sicuro che un fallimento sia così deleterio pur creando i presupposti di liberazione totale del passato societario e di una più libera programmazione sportiva ed economica evitando così una situazione debitoria che potrebbe essere fatale per il futuro? Mi auguro di non presagire come purtroppo è successo nel passato, quindi non conoscendo la realtà dei fatti mi auguro che il cuore sia accompagnato dalla logica in questo sforzo , indubbio, per salvare la categoria.