Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Giacchetta: “La strada è in salita. Gli australiani avrebbero dato un futuro”

Reggina, Giacchetta: “La strada è in salita. Gli australiani avrebbero dato un futuro”

E’ conto alla rovescia anche sui vari organi di informazione. La Reggina e la sua salvezza sono gli argomenti che tengono banco in questi giorni. Opinioni ed interventi che arrivano da ogni parte, qualche battuta anche dalle persone direttamente interessate come Simone Giacchetta, intervistato da Gazzetta del Sud. “Un anno fa c’era l’entusiasmo del presidente Foti che è riuscito, pur tra tante difficoltà, ad iscrivere la squadra. Inoltre eravamo reduci dalla retrocessione e siamo riusciti attraverso alcune cessioni importanti, a trovare i soldi necessari per andare avanti. Bisognerà trovare, nel giro di qualche giorno, un milione e mezzo per pagare i tesserati ed i relativi contributi fiscali, oltre che la fidejussione di 400 mila euro. Se la Reggina dovesse riuscire ad iscriversi, potrebbe, sembrerà un paradosso, avere i requisiti per essere ripescata in serie B. Io spero anche perchè mi considerano un uomo Reggina, che la squadra partecipi al campionato di Lega Pro, ma, ripeto, la strada è in salita. La Reggina con gli australiani avrebbe avuto un futuro solido, visto che c’erano i presupposti per costruire qualcosa di importante”.