Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Mariotto e la Reggina degli indimenticabili: “Reggio come Napoli con Maradona”

Mariotto e la Reggina degli indimenticabili: “Reggio come Napoli con Maradona”

Massimo Mariotto è un pezzo  importante della Reggina di Scala, entrata nella memoria dei tifosi amaranto quasi trent’anni fa e mai più uscita. Presente questo pomeriggio alla conferenza stampa di presentazione della gara amichevole che si disputerà al Granillo il prossimo 27 giugno, l’ex centrocampista amaranto racconta di uno stato d’animo emozionato nel rivivere le gioie del passato: “Non potete nemmeno immaginare il regalo che ci avete fatto. Sono passati quasi 30 anni, nessuno potrà mai dimenticare quelle stagioni vissute in riva allo Stretto. Quando mi facevano notare, nel corso della carriera, in altre piazze il calore del pubblico rispondevo ‘lasciate stare’, nulla è paragonabile a quanto visto a Reggio Calabria”.

Mariotto ricorda gli anni della banda di Scala, stagioni nelle quali l’entusiasmo ha raggiunto picchi difficilmente riproponibili: “Abbiamo capito tutti insieme quello di cui aveva bisogno questa città, in quegli anni si è creato il ‘big bang’.  Sono stati due anni incredibili, specialmente nel primo un forte spirito di appartenenza ha guidato la squadra. Saremo eternamente grati per questa occasione, dentro di noi abbiamo la gioia per poter rivivere una giornata come quella del 27 giugno. Ricordo un episodio, a Perugia. Sembrava di essere a Napoli ai tempi di Maradona, eravamo ragazzi semplici catapultati in un qualcosa di immenso. C’è grandissima voglia di tornare in questa città e rivivere l’entusiasmo di quegli anni”.