Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio – Il Torino festeggia lo scudetto Primavera dopo 23 anni, quando Vieri fece piangere la Reggina

Calcio – Il Torino festeggia lo scudetto Primavera dopo 23 anni, quando Vieri fece piangere la Reggina

Dopo aver festeggiato quello bianconero tra i senior, la città di Torino si gode lo scudetto granata della categoria “Primavera”.

Si tratta del nono titolo giovanile per la società del presidente Cairo che, però, non sia aggiudicava il trofeo dal 1992.

Era il 21 giugno e  il vecchio Comunale di Viale Galileo Galilei era pieno come se si dovesse giocare una partita di campionato.

C’era una Reggina che iniziava a raccogliere i frutti del suo vivaio.

All’andata finì 0-0 in Piemonte, al ritorno ci credevano in tanti.

Nomi che avrebbero fatto carriera importanti tra le fila granata: Pastine, Falcone, Sottil, Cois, Della Morte  e Bobo Vieri.

Non da meno dal lato amaranto:  Di Sole, Campolo e Ciccio Cozza.

Vanno in vantaggio gli amaranto al 4′ con un rigore di Belmonte, poi Vieri ne fa tre (10′, 12′ e 50′) con in mezzo la realizzazione di Della Morte (50′).

Al 65′  Emilio Belmonte e al 67′ Sergio Campolo provarono a riaprire la contesa senza successo.

Al Comunale fecero festa i granata.