Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Messina, Di Costanzo: “Pensavamo al Savoia, non abbiamo paura della Reggina”
dicostanzo

Messina, Di Costanzo: “Pensavamo al Savoia, non abbiamo paura della Reggina”

“Stavamo preparando la gara con il Savoia, poi qualcuno ha deciso che avremmo giocato a Reggio. Paradossalmente siamo favoriti dallo spostamento, che così avverrà nel migliore dei modi. Ci evitiamo una trasferta più lunga e disagevole”. Di Costanto preferisce non affondare nella polemica, il tecnico giallorosso si concede appena una ´punzecchiatura´ nella vigilia della gara di andata con la Reggina.

Nelle dichiarazioni raccolte da MessinaSportiva, il tecnico giallorosso sottolinea la particolaritá della sfida play-out che mette di fronte le due realtá dello Stretto: “È una partita che va oltre lo spareggio. È affascinante e di prestigio, tutti la vorrebbero giocare. Eravamo perplessi però per la situazione dei nostri tifosi. La società si è prodigata per risolvere la questione anche perché per noi sono un valore aggiunto. Avere una cornice con entrambe le tifoserie rende questa sfida migliore”.

Di Costanzo assicura che non c´é paura nei suoi, pronti ad affrontare un avversario che presenta qualitá e insidie: “Le altre contendenti non avevano il tasso tecnico della Reggina ma la incontriamo con serenità, senza pensarci troppo e consapevoli di essere cresciuti molto nelle ultime settimane. Sappiamo cosa fare a prescindere dall’avversario.  Preoccupazione? Zero, siamo consapevoli dei nostri notevoli mezzi. La loro condizione psicologica è buona e saranno ben felici di affrontarci ma anche noi in termini di tenuta fisica e mentale siamo a livelli ottimali”.