Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Lega Pro, Reggina: cosa succede se il Savoia non scende in campo contro il Messina?

Lega Pro, Reggina: cosa succede se il Savoia non scende in campo contro il Messina?

Per forza di cose la Reggina, in attesa di sapere quando potrà presentare il  ricorso al Coni per la riduzione di due punti della penalizzazione,  deve guardare anche a cosa accadrà nella sfida tra Savoia Messina.

Nessuno si fa illusioni, compreso il presidente Foti che ha detto di aspettarsi una sconfitta del Messina e la momentanea retrocessione della Reggina, obbligata comunque a vincere a Martina.

Nelle ultime ore da Torre Annunziata filtrano indiscrezioni secondo cui la formazione oplontina, senza stipendi da settembre e ormai condannata al fallimento civile, potrebbe non scendere in campo.

E’ un ritornello che va avanti da un mese circa e c’è il sospetto che possa essere una velata minaccia che possa servire alla Lega Pro a sbloccare la fideiussione da seicentomila euro presentata per l’iscrizione e  a versare una parte degli emolumenti ai calciatori.

Ma cosa accadrebbe se i campani non andassero in campo?   Il Savoia perderebbe la partita a tavolino e l’eventuale vittoria della Reggina metterebbe fuori causa le ambizioni dei tifosi del Messina di perdere al Giraud per far retrocedere la Reggina.

Parla chiaro l’articolo 53 comma 2 delle NOIF della Figc:

“. La società che rinuncia alla disputa di una gara di campionato o di altra manifestazione o fa rinunciare la propria squadra a proseguire nella disputa della stessa, laddove sia già in svolgimento, subisce la perdita della gara con il punteggio di 0-3, ovvero 0-6 per le gare di calcio a cinque, o con il punteggio al momento più favorevole alla squadra avversaria nonché la penalizzazione di un punto in classifica, fatta salva l’applicazione di ulteriori e diverse sanzioni per la violazione dell’art. 1 comma 1 del C.G.S.”